Vivaio Tessile - Anima Bio

Blog
Tutte le notizie dal mondo Vivaio Tessile Anima Bio

Il Cashmere, il re delle lane, perchè è così prezioso e nobile?

Il Cashmere è pregiato, perchè protegge la tua salute e tutela il benessere degli animali.

marzotto cashmere coperta pura lana vergine.jpg
22
feb
2019

Il cashmere. Dove si ricava?

Il cashmere è la fibra più nobile, il re delle fibre. Ma come mai?

Vediamo di conoscere più da vicino questa fibra dalla morbidezza e bellezza ineguagliabile. Partiamo per un bellissimo viaggio in Oriente e ci troviamo in una ampia regione denominata Kashmere, situata tra Cina, Mongolia, India ed Afganistan. Qui in un ambiente incontaminato, selvaggio e naturale, vengono allevate le capre Hircus, dalle quali si ricava questo filo prezioso.

Come si ricava il cashmere?

Quando si parla di nobiltà, si parla di gentilezza e di modi raffinati. Così accade per la raccolta del cashmere. Le fibre più morbide si ricavano infatti grazie ad una delicata azione di pettinatura effettuata a mano, assolutamente gentile ed  innocua per l'animale, non come la tosatura a volte violenta che viene fatta in certi allevamenti industriali, che noi contrastiamo fortemente.

Perchè il cashmere  è così pregiato?

Per questo procedimento di pettinatura che seleziona il sottovello, da ogni animale si ricavano solo 250 grammi di fibra all'anno! Questa minima resa per animale lo rende un materiale costoso. Il cashmere è più pregiato e costoso della lana di pecora anche per altri motivi.

Il cashmere costa di più, anche perchè è costituito da fibre finissime, ricavate solo dal sottovello delle capre Hircus, che per proteggersi dall'inverno freddissimo e molto ventoso di quelle zone, hanno sviluppato un sottovello con un diametro da 15 a 17 micron (millesimi di millimetro).

Questa particolare finezza delle fibre le rende di una morbidezza straordinaria. Le capre Hircus sono di colori diversi in natura, dal bianco candido al beige, con una gamma anche di marroni e grigi di diverse tonalità. Disponendo in modo naturale di tante piacevoli varianti di colori, spesso non si ricorre a tinture chimiche, ma si selezionano fibre dello stesso colore e si realizzano capi eleganti, "come natura crea".

Meglio scegliere quindi questi colori, per avere la certezza di un capo realmente naturale, ecologico e sostenibile, oltre che il massimo per la propria salute e benessere.

Il primo importatore del cashmere in Europa fu la Compagnia delle Indie. Vivaio Tessile Anima bio ha selezionato produttori che si distinguono per la loro cura artigianale e che garantiscono una sicurezza estrema nei processi produttivi. 

Vivaio Tessile Anima bio vi propone solo prodotti nei colori naturali, non tinti chimicamente.

Massima tutela sempre per l'animale, l'ambiente e la salute di tutti.

prodotti correlati

Youtube

Inseriamo sempre nuovi contenuti: seguici!